Slider

Manutenzione

Come prendersi cura dell’erba artificiale

L’erba artificiale è stata appositamente progettata e testata per resistere al meglio alle intemperie e all’usura del tempo. Per un risultato duraturo negli anni, però, ti consigliamo di adottare alcuni accorgimenti illustrati di seguito.

• Spazzola il tuo manto artificiale

È quello che ci vuole quando alcune zone del tuo giardino sintetico si appiattiscono nel tempo. Passa quindi una spazzola a setole rigide o chiedi in negozio il noleggio della spazzatrice professionale. Se hai effettuato tu stesso la posa, assicurati di aver inserito sufficiente intaso, che aiuta a mantenere rigido il manto.

• Rimuovi erbacce e detriti

Può capitare che alcune erbacce o muschi sbuchino dal tuo prato sintetico, nonostante ci sia uno speciale rivestimento sottostante. Rimuovile tu stesso o rivolgiti a noi se non hai gli attrezzi giusti. Nei casi più estremi, passa un diserbante delicato dove si presenta il problema con più frequenza. All’occorrenza, rimuovi foglie e detriti di polvere con una spazzola, un soffiatore o un rastrello di plastica. Non usare i rastrelli metallici perché potrebbero compromettere le fibre del manto erboso. Se nevica, il tuo manto sintetico non si rovinerà, ma se vuoi pulire l’area puoi farlo sempre con una spazzola o una pala di plastica, senza fare troppa pressione.

• Detergi all’occorrenza il tuo manto artificiale

Il manto sintetico non ha bisogno di essere pulito, si sciacqua da solo quando piove. Nei periodi di siccità è bene lavarlo occasionalmente per eliminare polvere e sporco. Se il tuo prato sintetico si è accidentalmente macchiato, prova a pulirlo con sola acqua, o con un detergente delicato. Evita sostanze troppo aggressive come la candeggina.

• Se hai degli animali domestici

Il manto sintetico non si rovina come la classica erba naturale con l’urina degli animali. Nei mesi più caldi, però, potrebbero comparire odori sgradevoli. Spesso basta bagnare il manto con acqua, ma ogni tanto ti consigliamo di distribuire GeoFresh, un prodotto apposito, che disgrega l’ammoniaca presente nelle deiezioni degli animali, neutralizzandone l’odore. Se avevi un cane o un gatto al momento della nostra posa, ti avremo già consigliato e installato ZeoGreen, l’intaso di zeolite più compatibile con una tipologia di prato dove sono presenti gli animali.

• Evita i danni maggiori

Fai attenzione, come per tutto il resto della tua casa, a materiali pericolosi o infiammabili nelle vicinanze del prato sintetico. Proteggi la zona intorno al barbecue ed evita che qualsiasi fiamma libera possa danneggiare il tuo giardino. Copri il manto con un telo in caso tu stia tinteggiando una parete nei pressi del giardino artificiale; presta attenzione ai vetri rotti, colle forti e chewing-gum, che possono rimanere incastrati tra i fili d’erba, danneggiandola.

Per qualsiasi dubbio, contattaci, saremo felici di darti qualche buon consiglio sulla manutenzione del tuo prato sintetico

Call Now Button